La definizione ufficiale di #hashtag

Ci sono alcune parole che entrano prepotentemente nel linguaggio di tutti i giorni, senza che ci accorgiamo di un “prima” o di un “poi”. I social media contribuiscono in maniera importante a questo tipo di cambiamenti, perché rappresentano una vetrina globale, dove le nuove tendenze prendono piede molto facilmente.

Era il 2007 quando il termine hashtag viene usato per la prima volta, da parte di un blog statunitense. La celebrità però è arrivata nel 2009, quando il simbolo del cancelletto con attaccata una parola è sbarcato su Twitter, il social network dell’uccellino: la sua funzione è quella di contrassegnare parole o argomenti chiave, che possono essere usati anche come termini di ricerca per un determinato argomento.

 

Lo stile di composizione di un hashtag deve avere come requisiti fondamentali la brevità (Twitter impone il limite di 140 caratteri per commento, eventuali hashtag inclusi) e l’essere facilmente memorizzabile. Molto frequenti sono le abbreviazioni o la sottrazione di determinate lettere, sopratutto vocali, analogamente a quanto avviene nelle scritture tachigrafiche, diffusissime nei nuovi media. Gli hashtag inoltre si rivelano spesso una fucina di neologismi (il più delle volte effimeri), creazioni estemporanee o tormentoni del tipo#sapevatelo#gomblotto.

Continua a leggere sul sito dell’Accademia della Crusca

 

Gli audiobook più venduti della settimana su iTunes, 14-22 aprile 2014

classifica itunes, 14-22 apr 2014

Dopo il lunedì di Pasquetta eccoci di ritorno con la classifica aggiornata degli audiobook più venduti su iTunes. 

Ecco le prime dieci posizioni e i link per scaricare gli audiolibri dal nostro sito

1) Il Tao, Tao Te Ching – Laozi

2) Benito Mussolini. Il Duce e la sua storia – Riccardo Allegri

3) ESL Italian Phase 1, Unit 1 – Pimsleur

4) Il manifesto del partito comunista – Karl Marx

5) Miti e leggende dell’antica Grecia – Nathaniel Hawthrone

6) L’arte di ottenere ragione – Arthur Schopenhauer

7) Il gabbiano Jonathan Livingstone - Richard Bach

8) Come comunicare con successo - Claudio Belotti

9) La scienza del diventare ricchi – Wallace Delois Wattles

10) Storie Zen – Gli ascoltalibri

Ti ricordo che per rimanere sempre informato sulle news e sugli sconti GOODmood puoi iscriverti alla nostra newsletter, seguirci su Facebook e Twitter e guardare i nostri video su Youtube

Bambini alle prese con un… Walkman

what-is-walkmanLa tecnologia fa passi da gigante, ormai è una cosa a cui siamo abituati. Quello che invece ci sorprende – e un po’ ci fa sorridere – è pensare alla nostra vita prima di un particolare strumento tecnologico: gli sms, ad esempio, ci sembrano ormai degli strumenti preistorici.

Eppure c’è una categoria di persone che non ha alcun ricordo di questi strumenti vintage. In questo video, che sta avendo un grandissimo successo sul web, ci sono dei bambini alle prese con un walkman, il primo vero strumento che ha permesso alla musica (e ai suoni) di muoversi in libertà e che quest’anno compie 35 anni

 

Gli audiobooks erano molto belli anche quando erano registrati su nastro, anche se ascoltarli senza doversi preoccupare di girare la cassetta è meglio!

Categorie: Audio Tag:, , , ,

Gli audiobook più venduti della settimana su iTunes, 7-14 aprile 2014

classifica itunes, 7-14 apr 2014

Lunedì, nuova settimana in arrivo e come sempre ti teniamo aggiornato sulla classifica iTunes degli audiobook più venduti. In tantissimi hanno scaricato l’audiobook del nostro coach Claudio Belotti per imparare a gestire la mente, che si piazza al secondo posto in classifica

 

Ecco le prime dieci posizioni e i link per scaricare gli audiolibri dal nostro sito

1) ESL Italian Phase 1, Unit 1 – Pimsleur

2) Impara a gestire la tua mente e ad essere più efficace – Claudio Belotti

3) La legge di attrazione del pensiero – William Walker Atkinson

4) La Chiave Suprema 1 - Charles Haanel

5) 1348. La peste nera e la crisi del Trecento – Andrea Barbero

6) Apologia di Socrate – Platone

7) Il manifesto del partito comunista – Karl Marx

8) Miti e leggende dell’antica Grecia – Nathaniel Hawthrone

9) L’arte di ottenere ragione – Arthur Schopenhauer

10) Il gabbiano Jonathan Livingstone - Richard Bach

Ti ricordo che per rimanere sempre informato sulle news e sugli sconti GOODmood puoi iscriverti alla nostra newsletter, seguirci su Facebook e Twitter e guardare i nostri video su Youtube

Le nuove uscite GOODmood

Aprile mese di novità: il catalogo di GOODmood si è arricchito di tre nuovi titoli, audiobook ed ebook.

Magia del respiro consapevoleLa magia del respiro consapevole, di Alessandro D’Orlando

Questo audiobook esplora una delle azioni più importanti del nostro organismo: il respiro. E’ un’azione involontaria, e questo ogni tanto ci porta a pensare che non sia “da allenare”: al contrario esercitandoci ad ascoltare il nostro respiro possiamo aumentare il nostro livello di benessere. L’audiobook è diviso in 12 semplici step curati da Alessandro D’Orlando, psicologo e psicoterapeuta

Per scaricarlo clicca qui, oppure prova la versione in ebook

 

I MayaI Maya – Riccardo Abati

I Maya sono stati un popolo straordinario, una civiltà che ha acquisito conoscenze sorprendenti, e grazie a queste, sono progrediti in molti settori. Come siano riusciti ad evolversi, ad esempio nell’abito astronomico, è ancora un mistero che esercita su di noi un fascino particolare. L’ebook di Riccardo Abati prova ad avvicinarsi ai segreti non ancora rivelati degli antichi abitanti del Centro America, tra divinità e sacrifici umani.

Clicca qui per scaricare l’ebook

 

TangassTangass – Maurizio Mazzotta

Hai mai sentito di un investigatore che è anche un bravissimo ballerino di tango? Serafino Valdemaro è un personaggio assolutamente particolare, uno che “si è tolto dieci anni di vita” per seguire la sua passione e il suo lavoro, e che si ritrova dentro a una storia dove tutto sembra un paradosso…

Per scoprire la storia di Serafino Valdemaro clicca qui

 

Gli audiobook più venduti della settimana su iTunes, 31 marzo-8 aprile 2014

classifica itunes, 31 mar-8 apr 2014

Questa settimana la classifica arriva il martedì ma i nostri titoli sono sempre ben posizionati nella sezione Top Audiolibri dell’iTunes Store. Nella top 10 troviamo Schopenhauer, il nostro coach Claudio Belotti e Bram Stoker con il grande classico del brivido Dracula.

 

Ecco le prime dieci posizioni e i link per scaricare gli audiolibri dal nostro sito

1) Assertività. Come comunicare con efficacia nelle situazioni difficili – Francesco Muzzarelli

2) ESL Italian Phase 1, Unit 1 – Pimsleur

3) La scienza del diventare ricchi – Wallace Delois Wattles

4) Il manifesto del partito comunista – Karl Marx

5) Miti e leggende dell’antica Grecia – Nathaniel Hawthrone

6) L’arte di ottenere ragione – Arthur Schopenhauer

7) Il gabbiano Jonathan Livingstone - Richard Bach

8) Come comunicare con successo - Claudio Belotti

9) Storie Zen – Gli ascoltalibri

10) Dracula - Bram Stoker

 

Ti ricordo che per rimanere sempre informato sulle news e sugli sconti GOODmood puoi iscriverti alla nostra newsletter, seguirci su Facebook e Twitter e guardare i nostri video su Youtube

Le migliori routine creative del mondo

Creative routines

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di un’interessante infografica su quanto dormono alcuni famosi scrittori e su come il “fattore sonno” influenzi la loro ispirazione (e il successo che hanno avuto).

Sempre parlando di creatività stavolta ti proponiamo con una grafica molto interessante realizzata da Info We Trust, in cui si descrivono e comparano le abitudini giornaliere – sonno compreso – di alcune tra le persone più creative della storia. Il risultato è ancora una volta molto interessante e molto vario, considerando anche che queste personalità raramente hanno vissuto nello stesso periodo storico.

Piccola legenda: i cerchi sono costruiti sulla base di un quadrante di un orologio, in maniera da poter indicare anche a quale ora del giorno veniva svolta quella particolare attività

legenda autori creativi

 

Sono molti gli scrittori analizzati e non mancano abitudini bizzarre e divertenti (sono pur sempre artisti, no?): Flaubert amava la cioccolata e le chiacchiere con la madre, Freud fumava molto e trovava sempre il tempo per una passeggiata per Vienna mentre Victor Hugo non rinunciava alla sua visita quotidiana dal barbiere o alle partite a carte.

Il grafico completo lo trovi qui: dacci un occhiata e scopri se anche la tua giornata è scandita da una routine particolare

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 657 follower