Home > Rassegna Stampa > “L’audiolibro e il lettore. Il valore di una voce sapiente”

“L’audiolibro e il lettore. Il valore di una voce sapiente”


“L’audiolibro e il lettore. Il valore di una voce sapiente” è il titolo che AEDA (Associazione Editori di Audiolibri) ha deciso di dare all’incontro che si è tenuto lunedì 17 maggio all’interno della XXIII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Un incontro dedicato alla professionalità delle voci, tema fondamentale per chi realizza audiolibri.

Coordinato come lo scorso anno da Anna Ardissone, direttrice di Bookshop Italia, il dibattito si è svolto all’insegna della positività. L’incremento delle vendite registrato nei primi mesi del 2010 e il raddoppio degli associati AEDA, che ad oggi sono sei (Emons audiolibri, Full Color Sound, il Narratore audiolibri, Alfaudiobook audiolibri, Verdechiaro edizioni, Good Mood Edizioni Sonore) rendono possibile sperare che l’audiolibro stia uscendo dalla ‘fisiologica’ fase di diffidenza, che peraltro ha dovuto scontare anche nella realtà anglosassone, per affermarsi come prodotto autonomo, capace di far apprezzare la dimensione sonora e scelto per questo soprattutto dai lettori forti.

Leggi il resto dell’articolo di Mara Pizzocchero sul sito dell’AEDA.

Annunci
Categorie:Rassegna Stampa Tag:
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: