Home > News > Quanto dorme uno scrittore famoso?

Quanto dorme uno scrittore famoso?


Quanto dorme uno scrittore famoso?

Ti sei mai chiesto qual è l’orario migliore per scrivere?

La creatività è una complessa alchimia, manuali non ce ne sono, però si può sempre prendere spunto dai Grandi. E’ proprio quello che ha fatto Brain Pickings, un’analisi sugli orari scelti per svegliarsi da alcuni grandi scrittori, e su come questa abbia influenzato la loro produzione. I dati sono stati ricavati da biografie e interviste degli autori stessi, incrociati con eventuali premi vinti, e tutto è impacchettato con una bella infografica.

Così salta fuori che Dickens e Goethe erano piuttosto mattinieri (sveglia ore 7), ma mai come Murakami: per lo scrittore giapponese occhi aperti già alle quattro del mattino. Kafka invece si concedeva di dormire un po’ di più, niente penna in mano prima delle 8.30; per Francis Scott Fitzgerald, invece, niente orari da ufficio, e cominciava a lavorare alle 11. La chicca finale – piccolo spoiler – è Charles Bukowski: è il più nottambulo della compagnia, picchiettava i tasti sulla macchina da scrivere da mezzanotte in là.

E tu? Qual è il tuo orario preferito quando devi scrivere?

Se vuoi farti ispirare da questa particolarissima indagine puoi scaricare l’infografica completa qui

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: