Archivio

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Actors & Poetry Festival, la quarta edizione

Actors & poetry 2015

 

Anche quest’anno GOODmood è partner  di Actors&Poetry Festival, il talent artistico dedicato ai talenti della recitazione! E non solo!

Studi recitazione? Sei un aspirante attore? Sei alla ricerca di un’opportunità che possa metterti in luce e che ti offra un contratto di lavoro interessante?

Sei ancora i tempo per iscriverti alla quarta edizione di Actors&Poetry Festivall! Dai un’occhio al programma della manifestazione: in premio, tanti contratti di lavoro! Anche con GOODmood! Per informazioni e iscrizioni clicca qui

Buona Fortuna!


Cos’è Actors&Poetry Festival

Il progetto tratta lo sviluppo del mercato dell’attore e sta diventando anche produzione TV. È fra i Grandi eventi della Regione Liguria. La manifestazione è frequentata da centinaia di attori provenienti da tutta Italia, le stesse produzioni e reti televisive e i giurati vengono da molte regioni italiane.

Actors&PoetryFestival si articola in cinque sezioni, più una dedicata agli autori:

ESIBIZIONE DAL VIVO; SPEAKERING; DOPPIAGGIO; LETTURA AUDIOLIBRI; VIDEO PERFORMERS; POETRY(AUTORI/POETI/PERFORMERS).

Inoltre quattro Sezioni fuori concorso:

VIDEOMAKERS; FOTOGRAFIA DI SCENA; SCENEGGIATURA; COMBATTIMENTO SCENICO; CONDUZIONE TELEVISIVA. Al pubblico sono dedicati workshop su tutte le sezioni.

I Premi in palio

4 CONTRATTI DOPPIAGGIO;

1 CONTRATTO SPEAKERING OVER VOICE;

1 PUNTATA ZERO;

1 CONTRATTO LETTURA AUDIOLIBRI;

1 CONTRATTO EDIZIONE EBOOK;

1 CONTRATTO PER CONDUTTORE TV.

PRODUZIONI e professionisti COINVOLTI SU SCALA NAZIONALE E LOCALE:

Roberto Trovato e Saverio Zumbo per Università di Genova

Sabrina Lettini per SDI MEDIA GROUP (Produzioni doppiaggio)

Riccardo Recchia per BOBOLONE (Produzioni TV)

Pietro Ubaldi (Doppiatore, voce ufficiale Boing TV)

Paola Ergi per GOODmood (Edizioni sonore audiolibri)

Daniela Capurro per Teatro G.A.G.

Marco Merli per ERGA Edizioni e Idea XSBusiness

Rosa Elisa Giangoia per Associazione culturale IL GATTO CERTOSINO (Federazione poeti)

Alberto Parodi per MULINETTI Recording Studio

Alberto Di Candia e Diego Delpiano per LAME RIBELLI

Giovanni Robbiano (sceneggiatore serie Rex, docente universitario)

Ecco qualche video del Festival: il promo del 2014 e il nuovo video dell’edizione 2015

Info

Telefono 010211004 –  3920930335 – Sito web

Gli audiobook più venduti della settimana su iTunes, 19-26 maggio 2014

classifica itunes, 19-26 mag 2014

Ragazzi, che settimana! La classifica degli audiobooks più venduti su iTunes non mente: ancora una volta 3 dei nostri titoli sono nella top 10, e altri due seguono a ruota! Grazie mille a tutti, e buon ascolto

Ecco le prime dieci posizioni e i link per scaricare gli audiolibri dal nostro sito

1) Il gabbiano Jonathan Livingstone – Richard Bach

2) La Chiave Suprema 1 – Charles Haanel

3) Introduzione alle dinamiche a spirale – Claudio Belotti

4) ESL Italian Phase 1, Unit 1 – Pimsleur

5) Il manifesto del partito comunista – Karl Marx

6) Miti e leggende dell’antica Grecia – Nathaniel Hawthrone

7) L’arte di ottenere ragione – Arthur Schopenhauer

8) La scienza del diventare ricchi – Wallace Delois Wattles

9) Comunicare con successo – Claudio Belotti

10) Storie Zen – Gli ascoltalibri

Per rimanere sempre informato sulle news e sugli sconti GOODmood puoi iscriverti alla nostra newsletter, seguirci su Facebook e Twitter e guardare i nostri video su Youtube

Categorie:Uncategorized

La definizione ufficiale di #hashtag

Ci sono alcune parole che entrano prepotentemente nel linguaggio di tutti i giorni, senza che ci accorgiamo di un “prima” o di un “poi”. I social media contribuiscono in maniera importante a questo tipo di cambiamenti, perché rappresentano una vetrina globale, dove le nuove tendenze prendono piede molto facilmente.

Era il 2007 quando il termine hashtag viene usato per la prima volta, da parte di un blog statunitense. La celebrità però è arrivata nel 2009, quando il simbolo del cancelletto con attaccata una parola è sbarcato su Twitter, il social network dell’uccellino: la sua funzione è quella di contrassegnare parole o argomenti chiave, che possono essere usati anche come termini di ricerca per un determinato argomento.

 

Lo stile di composizione di un hashtag deve avere come requisiti fondamentali la brevità (Twitter impone il limite di 140 caratteri per commento, eventuali hashtag inclusi) e l’essere facilmente memorizzabile. Molto frequenti sono le abbreviazioni o la sottrazione di determinate lettere, sopratutto vocali, analogamente a quanto avviene nelle scritture tachigrafiche, diffusissime nei nuovi media. Gli hashtag inoltre si rivelano spesso una fucina di neologismi (il più delle volte effimeri), creazioni estemporanee o tormentoni del tipo#sapevatelo#gomblotto.

Continua a leggere sul sito dell’Accademia della Crusca

 

La ragazza con l’orecchino di perla: il quadro arriva in Italia

ragazza orecchino perlaChissà se Jan Vermeer aveva idea del successo che avrebbe avuto il suo dipinto, quando ha preso in mano il pennello per tracciare i primi segni sulla tela bianca che sarebbe poi diventata “La ragazza con l’orecchino di perla”. In ogni caso gli siamo tutti un po’ debitori, visto che ci ha consegnato uno dei quadri più importanti della storia dell’arte: davvero difficile non restarne ammaliati.

Normalmente il dipinto è di stanza al museo Maurithsuis a l’Aia, ma per tutti gli appassionati – italiani, in questo caso – ecco una bella notizia: la tela sarà a Bologna, a partire dall’8 di febbraio fino al 25 maggio, esposta a Palazzo Fava all’interno della mostra “Il mito della Golden Age. Da Vermeer a Rembrandt – Capolavori di Maurithsuis”; si tratta di un’occasione unica per poter ammirare il capolavoro del pittore olandese, dato che questa dovrebbe essere la sua ultima “tournée” in giro per il mondo.

La “Ragazza con l’orecchino di perla”, anche conosciuta come “Ragazza col turbante”, è un’opera “scappata” dall’olio impresso sulla tela per ispirare anche altre opere, due libri e un film. Uno dei due testi è opera di Marta Morazzoni (il titolo esatto è “La ragazza col turbante”) mentre il secondo – di Tracy Chevalier – conserva il titolo dell’opera ed è a sua volta stato adattato per il cinema, con un lungometraggio dal titolo omonimo e con protagonista Scarlett Johansson.

Evidentemente i ritratti di donna sono i quadri destinati a entrare nell’Olimpo dell’arte: ne sa qualcosa un certo Leonardo da Vinci, che con la Gioconda ha dipinto un pezzo di storia. Se volete conoscere la vita, i luoghi dove è vissuto, e volete saperne di più sul genio assoluto che fu Leonardo, vi suggerisco un audiobook che racconta chi realmente fu e cosa fece, uno dei più grandi uomini mai vissuti, disponibile anche in versione ebook

Il mistero che avvolge questi ritratti di donna è una parte importante del fascino che esercitano e la domanda che mezzo mondo si pone è “ma chi è veramente la Ragazza con l’orecchino di perla?”. Vi basterà una rapida ricerca in internet per capire che non si è ancora arrivati a una risposta e che forse è giusto così: ulteriore motivo per fare un salto alla mostra!

19 gennaio – Tanti auguri Edgar Allan Poe!

Il 19 Gennaio 1809 nacque a Boston, Edgar Allan Poe, riconosciuto universalmente come l’intentore del racconto poliziesco. Fu scrittore, poeta, critico letterario, giornalista, editore. E’ considerato una delle figure più importanti della letteratura americana, inventore del genere horror e del giallo psicologico, e uno dei maggiori rappresentanti del racconto gotico. GOODmood ha dedicato 3 audiolibri al grande scrittore, e questa settimana, la settimana del giallo, propone interessanti promozioni che riguardano 3 raccolte dei suoi racconti più noti: Racconti del Mistero, e i Racconti del Terrore racchiusi in due volumi.

Guarda i video:

Ti è piaciuto questo video. VAI ALLA SCHEDA COMPLETA QUI>>

Ti è piaciuto questo video. VAI ALLA SCHEDA COMPLETA QUI>>

Categorie:Uncategorized

Recensione de: “La Metamorfosi” di Franz Kafka (curata da Antonello Greco)

Oggi vi presentiamo una recensione tratta dal più noto dei racconti di Franz Kafka. Tra alienazione, spersonalizzazione, angoscia e surrealtà questo audiolibro (disponibile qui) vi guiderà verso un susseguirsi di ipotesi e contro-ipotesi su cui il protagonista riflette. 

 

                                   Immagine 

La Metamorfosi (Die Verwandlung) è il racconto più famoso dello scrittore boemo Franz Kafka. È la storia di Gregor Samsa, un commesso viaggiatore con famiglia a carico, che risvegliandosi da sonni inquieti si accorge di essersi tramutato in un gigantesco insetto. Inorridito dal suo aspetto, e dalla più che probabile reazione dei familiari, decide di rinchiudersi nella corazza adolescenziale della propria cameretta per evitare qualsiasi contatto umano. Tuttavia dovrà fare i conti con il mondo esterno, con tutte le sfaccettature della quotidianità, quella routine infinita che lo costringerà ad uscire da una condizione scelta e rinchiuderlo in una condizione imposta.

Purtroppo come dice Gilles Deleuze “on n’échappe pas de la machine”, non si sfugge alla macchina. Questo il centro della ricerca kafkiana, la rappresentazione dell’individuo vittima di meccanismi totalizzanti capace di spiegare in modo profondo la realtà, quella realtà che Kafka aveva saputo vedere con decenni di anticipo e che oggi si rivela in tutta la sua espressione. Tutti i racconti dell’uomo Kafka sono fughe da un potere esterno, patriarcale, che annichilisce l’individuo Gregor e lo costringe ad essere libero seppur nella condizione di mostro.

Chi subisce la metamorfosi, viene respinto come drogato, malato, persino dalla propria madre portata a rinnegare un figlio perché incapace di riconoscerlo. Kafka riesce a far trapelare il tutto attraverso un linguaggio leggero, veloce, quasi ironico, in grado di trasformare la visione del mondo di chi legge in qualcosa di molto più chiaro.

Un concitante audiolibro in cui nulla è lasciato al caso: dal sound design, all’interpretazione dello speaker, alla strutturastessa del racconto. GOODmood sceglie sempre titoli ad alto impatto emozionale. 

Questa recensione ci è stata fornita da Antonello Greco, che ringraziamo e invitiamo a continuare a seguirci e inviarci altre recensioni in futuro.

 

L’audiolibro “La Metamorfosi” è disponibile in versione audiolibro qui, in versione ebook su iTunes Store qui e su Amazon qui.

 

GOODmood e Actors&PoetryFestival

Immagine

Actors&PoetryFestival è un’importante manifestazione dedicata a tutti gli attori, professionisti e non, che vorranno cimentarsi in gara. La manifestazione è prevista a Genova dal 18 al 24 maggio. Una vetrina che pone in risalto attori, editori, autori e agenzie pubblicitarie. Possono partecipare: attori, performers, doppiatori e speakers. E’ prevista una premiazione finale.

Sezioni previste: lettura di prosa e versi; lettura di audiolibri; speakering e doppiaggio

La partecipazione a tutte le sezioni del festival come concorrente è gratuita. Per lettura dal vivo è in programma un’audizione, per le altre sezioni è possibile inviare registrazioni per una pre selezione. L’annuncio è rivolto soprattutto ai professionisti, su cui spicca l’interesse della direzione di Actors&PoetryFestival e dei partners. Anche per gli emergenti sono previste giornate di audizione e premi. A questi ultimi sono dedicati 4 workshop che saranno condotti da specialisti per ogni sezione. La partecipazione a ogni workshop prevede la quota di € 30,00 come contributo spese. L’iscrizione come concorrente e l’iscrizione ai workshop (limitazione di posti disponibili) deve essere fatta inviando la propria candidatura a teatrogag@gmail.com  oppure ai tel. 010211004 3920930335. Per chi desidera partecipare ai workshop, il pagamento della quota può essere fatto in contanti o tramite bonifico così intestato:

 

Compagnia teatrale G.A.G.
Via della Consolazione 3r
Banca CARIGE AGENZIA 040 Genova

Causale: workshop scelti (+ nome, cognome indirizzo e numero di tel.)

IBAN    IT57 M061 7501 4000 0000 5791 580

Categorie:Uncategorized